Scenario21 – il Piccolo futuro – Identità aumentata – No Stigma

inCONTATTO… CON IL TREND: IDENTITÀ AUMENTATA

Guarda il video

Nello Scenario 21 Il Piccolo Futuro, il Trend Identità aumentata riconsidera la questione della Diversità. La nuova frontiera è rappresentata sia dalla persistente questione gender, sia dalla questione del superamento delle diversità estetiche. Il concetto di maschile e femminile e di bello e brutto, relativamente alla persona, sembra non appartenere alle nuovissime generazioni.

Siamo diversi da chi? Nel dubbio, continuiamo a essere. Parlare civile, per un agire inclusivo. Da identità negate a identità integrate: come superare le diadi – oltre ogni forma di retorica – per accettarsi e accettare? Come convivere con le differenze di genere, socio-culturali e di abilità? Sappiamo davvero interagire con le disabilità invisibili?

inAZIONE… CON LA TREND EXPERIENCE: NO STIGMA

È possibile rimuovere lo stigma? Difficile, ma non impossibile. Lo Stigma può riferirsi a una persona o a un gruppo. È l’attribuzione impropria di un pregiudizio infondato verso l’altro – o gli altri – e genera un comportamento sociale discriminatorio.

L’Experience formativa NO STIGMA è dedicata al Talento Inclusivo per

  • cogliere il valore della relazione con la differenza, sviluppando uno sguardo biunivoco verso l’altro
  • allenarsi a sospendere il giudizio, spezzando ogni forma di stigma, nei pensieri e nei comportamenti, al lavoro e nella vita

Non ha importanza da che parte dello STIGMA ti trovi, puoi fare alcune azioni concrete ed essere parte della Trend Experience NO STIGMA.

Istruzioni per il viaggio. Se sei interessato ad apprendere di più sulla Trend Experience, continua a leggere: dopo ogni AZIONE, chiudi gli occhi…

IL COLORE

VISUALIZZA tutto ciò che ti ricorda il colore del Trend.

L’EROE COMUNE

IMMAGINA una figura archetipica sospesa tra l’avere e l’apparire, tra diversità che si incontrano e si scontrano.

LA SAGGEZZA POPOLARE

TROVA un proverbio o un detto che richiama stereotipipregiudizi prevalenti nel pensiero umano e nella società.

DOMANDE POTENTI

RIFLETTI su queste 4 parole-chiave:

  • Osservazione
  • Sospensione
  • Ascolto
  • Empatia

Pensa al 2020. Durante il lockdown, quali comportamenti osservati nelle persone hanno alimentato in te un pregiudizio? Riflettendo su questa consapevolezza, prova a sospendere il giudizio e a metterti in ascolto. Riesci a immaginare nel futuro un modo per entrare in empatia con persone anche molto distanti dal tuo stile di vita?

PALESTRE

ALLENATI attraverso palestre, in spazi e momenti protetti.

  • Ieri. Individua almeno tre pregiudizi o stereotipi finora prevalenti nella tua vita professionale: prova a pensare – per esempio – a situazioni conflittuali con colleghi, clienti, collaboratori e responsabili
  • Oggi. Cerca elementi oggettivi che possano ristrutturare i tuoi pregiudizi: puoi chiedere un punto di vista esterno a qualcuno di cui ti fidi. Per sospendere il giudizio, può essere utile decentrarsi e integrare
  • Domani. Trova un’occasione per incontrare qualcuno verso cui nutri un pregiudizio: allenati a fare domande, ascolta e prova a capire il punto di vista dell’altro, fino a immedesimarti nella sua storia

RISORSE PERSONALI

PREPARATI al Piccolo Futuro potenziando il tuo talento INCLUSIVO.

Ti proponiamo un percorso possibile su valori, doti e atteggiamenti che ti consentiranno di definire strategie e azioni concrete di INCLUSION LEADERSHIP:

  • Rifletti sui tuoi valori-guidarispetto e fiducia
  • Dai l’esempio e mantieni coerenza tra le parole e le azionipensa/agisci in modo inclusivo
  • Sviluppa un atteggiamento di apertura verso gli altri e il mondo: sospendi il giudizio e tendi alla neutralità
  • Definisci strategie di integrazione e convivenza attivaricerca il valore nelle differenze e valorizza le esperienze dei singoli e dei gruppi
  • Fai un esercizio. Immagina di subire uno stigma: come vorresti che gli altri si comportassero con te?

… e molto altro

Se sei interessato a questa Trend Experience, #entraincontatto con noi.
Ti aspettiamo per prepararci insieme al Piccolo Futuro.