#skillpills – InTeam – Collaborare in team ibridi

Never normality: nessun gruppo sarà più come prima

La letteratura sui gruppi di lavoro è vasta e articolata e vanta una tradizione di studio, ricerca e applicazione caratterizzata da paradigmi e teorie diverse. Ma molto è cambiato in questi ultimi due anni di pandemia. Non darò pertanto un quadro completo della letteratura sui gruppi. Nei prossimi post cercherò, invece, di circoscrivere l’attenzione su alcuni aspetti relativi alla situazione attuale e all’evoluzione delle modalità di lavoro in gruppo richieste dagli scenari post-Covid-19, in relazione alla fine dell’emergenza sanitaria, avvenuta il 31 marzo 2021:

  1. relazione tra nuovi contesti organizzativi e funzionamento dei gruppi, anche attraverso approcci al lavoro ibrido;
  2. dimensioni emotive che hanno caratterizzato e caratterizzano le prestazioni dei gruppi lavorativi e tendenze per i prossimi anni;
  3. conduzione e approcci/paradigmi di riferimento utilizzati dai responsabili/team leader per rendere più efficace l’interazione con e tra le persone, in funzione delle diverse fasi di sviluppo del gruppo, in presenza, a distanza e in modalità ibrida, per esempio, attraverso l’uso delle piattaforme digitali e delle chat di Whatsapp, Telegram, etc. 
Gli stadi di sviluppo del gruppo di lavoro

Andremo quindi a esplorare le caratteristiche, le variabili e gli stadi di sviluppo del gruppo di lavoro. Si tratta di temi d’interesse per i professionisti che operano nell’Industry 4 post Covid-19, che vogliono approfondire le modalità per aiutare il proprio gruppo a diventare un gruppo di lavoro, a evolvere ed essere efficace e agile anche in situazioni ibride e di never normality. 

Le teorie e le tecniche a orientamento psicosociale

In particolare, in questo slot di articoli #skillpills – InTeam, farò una sintesi concettuale e operativa di alcune teorie e tecniche a orientamento psicosociale contestualizzate alla situazione attuale. Saranno utili per la creazione e gestione dei gruppi di lavoro, anche in modalità ibrida.

Il Coach-Leader e il Trainer inContatto

Cercherò infine di evidenziare i tratti distintivi del Coach-Leader e le caratteristiche del Trainer inContatto nella gestione e conduzione dei gruppi di lavoro, in un contesto ibrido e di never normality. 

Restate #inContatto! 

 

 

Photo by charlesdeluvio on Unsplash